Deck Clash Royale: come costruirsi un mazzo potente e vincere sempre!

0
1059

Deck Clash Royale: i trucchi e i consigli per costruirsi un mazzo che spacca!

In Clash Royale hai a disposizione 42 carte diverse, ma puoi portarne solo 8 in battaglia. Ciò significa che la costruzione di un Deck (cioè il mazzo) forte, versatile e ben bilanciato è la decisione più importante da fare quando si gioca. Ti svelo subito un segreto: non esiste un Deck perfetto per tutte le situazioni o “il Deck migliore” (sì lo so che in giro su internet si leggono guide e su Youtube ci sono un sacco di video che te lo propongono, ma secondo me non esiste in assoluto il Deck perfetto). Quello che però puoi fare è prendere delle decisioni intelligenti per assicurarti che il tuo Deck sia pronto per la maggior parte dei duelli. In questo post ti spiegherò come prendere le decisioni giuste e ti darò alcuni consigli e trucchi per costruire un Deck forte che ti permetta di affrontare le tue prossime battaglie. Oh, e non dimenticarti di leggere gli altri trucchi e le guide che trovi in questo sito perchè ti aiuteranno a conoscere ogni aspetto del gioco, ogni carta e ogni strategia per vincere!

Deck Clash Royale: come costruirsi un mazzo potente e vincere sempre!

Carte che infliggono danno a un singolo bersaglio e carte che infliggono danno ad area

Alcune carte come il Principe, il Goblin con la lancia, e il Moschettiere, infliggono una grande quantità di danno, ma lo fanno solo a un singolo bersaglio alla volta. Questo tipo di carta è ottima per sconfiggere le carte nemiche che hanno grandi quantità di HP (i considetti “Tank”) come il Gigante, quindi ti consiglio di portartene almeno una o due nel tuo Deck di battaglia.

Altre carte come il Bombardiere, la Valchiria e lo Stregone, infliggono danni ad area, quindi colpiscono molte truppe all’interno di un determinato raggio, ma la quantità è minore rispetto alle carte a danno singolo. Questo tipo di carta è l’ideale contro le carte nemiche che evocano grandi quantità di truppe, come la carta Scheletri o la carta Esercito di Scheletri

Non dimenticarti che esistono le carte Incantesimo che nella maggior parte dei casi infliggono danni ad area. Inoltre sono carte rapide da attivare sul campo di battaglia, e hanno un buon raggio d’azione, il che le rende perfette per poterle sfruttare contro la carta Goblin o Scheletri e nei punti dove le altre tue carte truppa non possono arrivare.

Pubblicità


Le carte Incantesimo come Frecce, Palla di Fuoco, Missile e Zap, sono perfette per abbattere una Torre della Corona o indebolirla dalla lunga distanza. Considera quindi l’idea di inserire nel tuo Deck una o due carte di questo tipo perchè potrebbero essere esattamente quello di cui hai bisogno per far girare la battaglia a tuo favore.

A volte è utile distrarre le truppe nemiche

Immagina questa situazione: il Cavaliere si sta dirigendo verso una delle tue Torri della Corona e non hai abbastanza Elisir per contrastarlo e evocare una Carta con delle truppe difensive. Tu che cosa faresti?

Io lo distrarrei!

Utilizza una Carta Truppa o una Carta Struttura che abbia molti HP (quindi che sia necessario un po’ di tempo prima che te la distrugga) e che costi pochi punti Elisir. In questo modo manterrai occupato il Cavaliere nemico mentre la tua Torre della Corona gli tira giù raffiche di frecce. Delle ottime carte per distrarre le unità nemiche sono la Strega, l’Esercito di Scheletri, la Capanna dei Goblin, la Lapide, Scheletri, la Capanna dei Barbari e l’Arco-X.

Utilizza le unità da mischia in sincrono con le unità a distanza

Le unità che infliggono danno dalla distanza hanno spesso meno HP di altre unità, il che significa che, per esempio, gli Arcieri si sgretoleranno tra le enormi mani del Gigante. Schierare invece un’ unità a distanza dietro una da mischia con molti HP (come il Cavaliere o il Mini P.E.K.K.A), rappresenta un’ottima mossa, perchè le unità a distanza inizieranno a fare molti danni senza essere colpite, mentre l’unità da mischia si prenderà tutto il danno senza essere ucciso.

Inoltre, questa tecnica farà si che le tue unità si sparpaglino sul campo di battaglia (visto che le unità da mischia staranno davanti ad assorbire il danno e quelle a distanza staranno dietro a colpire) rendendo il tuo gruppo d’attacco meno suscettibile ad attacchi ad area (per esempio per una carta Incantesimo sarà più difficile colpire tutte le unità in campo se sono sparpagliate).

Esistono altre carte che possono essere usate in combinazione tra loro per creare dei gruppi d’attacco letali. Te ne parlerò molto spesso nelle mie guide strategiche, per ora però è sufficiente che tu sappia che differenti unità si possono usare e funzionano molto bene se usate insieme e non solo singolarmente.

Contrattaccare gli attacchi aerei

Pubblicità


Se non hai una carta che possa attaccare le unità aeree nemiche, di sicuro sarai molto vulnerabile e molto probabilmente perderai la battaglia se il tuo avversario tira fuori una carta come il Baby Drago o la Mongolfiera. Per questo motivo ti consiglio di mettere nel Deck di battaglia una o meglio 2 carte che effettuano attacchi aerei.

Le carte di questo tipo sono per esempio gli Arcieri, il Moschettiere, il Goblin con la Lancia, gli Sgherri, l’Orda di Sgherri, la Strega, il Baby Drago, lo Stregone, la Tesla, l’Arco-X, e la Torre Infernale.

Avere una buona difesa equivale a sferrare un buon attacco

Si lo so che è un vecchi detto (mai visto i film di Arti Marziali?). Spesso però questi luoghi comuni hanno un fondo di verità. Se hai un Deck improntato solo all’attacco sarà destinato ad essere sconfitto se il tuo avversario potrà contrastare i tuoi attacchi. Dopo avrà via libera e potrà assaltare le tue Torri senza troppi problemi.

Le Carte difensive dovrebbero avere molti punti HP (Carte come il Gigante o il Principe), e dovrebbero costare pochi punti di Elisir per poterle impiegare sul campo di battaglia. Perchè? Perchè dovrai avere la necessità di impiegarle rapidamente non appena ne hai bisogno, anche se sei a corto di Elisir.

Le Carte Struttura sono particolarmente buone per questa strategia perché distraggono le truppe nemiche e lavorano insieme alle tue Torri della Corona quando attaccano le unità nemiche in arrivo. Inoltre alcune Carte Edificio possono attaccare sia unità nemiche di terra che di tipo aereo, il che le rende ottime per difendersi.

Quali carte utilizzare per colpire gli edifici nemici?

Ok, ricapitoliamo: il tuo avversario è a corto di Elisir, le sue truppe migliori sono distratte e demolite dalle tue carte difensive. Siamo pronti per colpire ed attaccare. Questa situazione è il motivo per cui è necessario avere nel proprio Deck una carta con molti punti HP e che sia in grado di rivolgersi e distruggere gli edifici nemici.

Le carte come il Domatore di Cinghiali, il Gigante, e le Mongolfiere sono le migliori unità da usare contro le strutture nemiche, ma anche le carte che infliggono un alto danno a un singolo bersaglio possono essere utilizzate per questo compito (cPrincipe, Moschettiere, Barbari, e Cavaliere).

Utilizza delle carte versatili

Se stai pensando che per ogni tecnica ci sia bisogno di una carta specifica, allora sappi che lo spazio del tuo Deck di cui hai bisogno è infinito! Ricorda puoi solo portarti 8 carte in battaglia, quindi devi pensare a quelle Carte che possono svolgere molteplici compiti.

Gli Arcieri, ad esempio, è un’ottima carta che infligge danno a un bersaglio singolo e che può essere usata come supporto a una carta da mischia quando stai attaccando una Torre nemica, ma è anche un’utile carta difensiva quando vieni attaccato da una truppa aerea. Il Cavaliere ha un sacco di punti HP ma fa anche molti danni, ed è relativamente poco costoso in termini di Elisir, il che lo rende un’ottima carta sia per l’attacco, sia per la difesa, sia per distrarre le carte nemiche.

Pubblicità


Se analizzi ogni carta, prendi in considerazione tutti i suoi possibili utilizzi e non ti limitare a una solo caratteristica.

Controlla sempre quanto Elisir ti è rimasto

Niente in Clash Royale ti viene regalato: ogni carta costa Elisir. Più potente è una carta, più alto è il suo costo in Elisir quando la devi impiegare in battaglia. Se hai a disposizione molte carte che costano molti Elisir, devi per forza avere una strategia per bilanciare il tuo Deck, per esempio inserendo delle carte che costano meno Elisir. In questo modo sarai in grado di poter impiegare le tue carte in modo più rapido se il tuo avversario ti sorprende con una mossa inaspettata.

la carta Scheletri, per esempio, costa solo una unità di Elisir. Ovviamente non saranno in grado di tirar giù una Torre nemica da soli, ma possono distrarre un Gigante e dare tempo alle tue difese di ucciderlo.

I livelli delle Arene

Ogni livello dell’arena sblocca nuove carte, ma ti mette davanti anche a nuove sfide. Quando sali di livello devi considerare e pensare a quali carte il tuo avversario avrà sbloccato a propria volta, in modo da elaborare delle strategie e delle contromosse sulla base delle carte che hai nel tuo Deck. Ad esempio, le carte che ti forniscono una difesa dagli attacchi aerei diventano particolarmente importanti al livello 2 dell’Arena, perchè a questo livello si sblocca la carta Mongolfiera.

Ultimi consigli per costruire un buon Deck

Bene, a questo punto pensi di aver capito tutto e quindi hai costruito il tuo Deck. Prima di usarlo nell’arena e farti sconfiggere, però, ecco alcune domande che ti devi porre:

  • Ho un mix bilanciato tra carte che infliggono danno singolo e carte che infliggono danno ad area?
  • Ho un mix bilanciato di carte da mischia e di carte da distanza?
  • Ho delle carte che possono contrastare gli attacchi aerei?
  • Ho delle carte che possono contrastare o distrarre un’unità nemica che ha alti HP (come il Gigante)?
  • Ho delle carte che possono contrastare truppe nemiche numerose come l’Esercito di Scheletri, Il Barile Goblin o simili?
  • Ho delle carte che possono attaccare efficacemente le Torri nemiche?
  • Ho delle carte che mi permettono di non sprecare troppo Elisir?

Se rispondi di si a tutte queste domande vuol dire che sei pronto per per entrare nell’arena di Clash Royale!
Un ultimo consiglio: il gioco ti mostra il costo medio in Elisir del tuo Deck di battaglia. Prova a creare un Deck che abbia un costo medio compreso tra 3,5 e 4,5. Se il Deck è al di fuori di questo intervallo sarà o troppo debole o sarai troppo lento nell’impiegare le tue truppe.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.